Binasco 2000  |   Informazioni  |   Album

Portici Ŕ un servizio di community offerto da Binasco2000:
* Per le caratteristiche del servizio, Binasco2000 non pu˛ essere considerata responsabile del contenuto delle conversazioni: gli utenti sono gli unici responsabili del loro comportamento nei confronti del servizio stesso, degli altri partecipanti e di terzi.
* Gli amministratori e gli operatori di Binasco2000 possono (ma non ne sono obbligati) intervenire per impedire l'accesso a utenti che hanno un comportamento scorretto.
* E' buona norma che i minorenni non siano "abbandonati" dai genitori durante la navigazione in Rete.


Regole e modalità di inserimento 'voce' -  CLICCA QUI

Utilizzo dei link colorati:
Commenta - per scrivere un post sullo stesso argomento
Vedi solo questo argomento - per visualizzare SOLO i post con lo stesso titolo
Vedi tutti gli argomenti - per visualizzare TUTTI i post
Per introdurre un nuovo argomento cliccare su SCRIVI



Elenco degli ultimi interventi, clicca sul titolo per visualizzare quello che ti interessa
Sensazione
Non camminare errabondo
Extaterrestre
Il Giudice S.L.
Adesso
Canzonetta
Y TU INFANCIA, DIME
Rime sparse
Scale
Apparenza
ricordo
Superfici
Il mio verso
Colloquio con l┤ombra
I fucilati
Tempi di guerra
..la poesia nel pensiero ... nel secolo scorso
frammenti
UnitÓ di spazio
Salgo (nello spazio, fuori dal tempo)
Memoria
BINASCO2022 PISTA PATTINAGGIO
CASCINA DEL FERRO
Proporzionalmente
Santa Fantasia
Io non calpesto la corolla del miracolo alla gente
da "Poeti di Strada" l┤Amore e la Metropoli
28 OTTOBRE 2022 ASFALTATURA AUTO STAZIONE BINASCO
Sonetto
Nessuno
L┤Alba
Ho vagato
SocietÓ Pilatesca
A ...
Milano
Milano
Laboratorio Supermappe
Elezioni politiche
Beata Veronica
Un Omaggio a ...
Vai a Portici Anno 2000

Voci pi¨ recentiVoci pi¨ vecchie
2 Marzo 2023
Y TU INFANCIA, DIME
Commenta   Vedi tutti gli argomenti


Y tu infancia, dime; d˛nde estÓ ti infancia?
Que y˛ la quiero.
Las aguas que bebiste,
las folrese que pisaste,
las trerzas que anudaste,
las risas que perdiste.
C˛mo es possible que no fueran mýas?
Dýmelo, que estoy triste.
Quince anos, s˛lo tuyos, nunca mýos.
No me esordas tu infancia.
Pýdele a Dios que nos desande el tiempo.
VolverÓ tu ninez y jungaremos.

--//--//--//

E la tua infanzia di', dov'Ŕ la tua infanzia?
Perch'io la cerco.
Le acque che bevesti,
i fiori che calpestasti, le trecce che annodasti.
Possibile non siano state mie?
Dimmelo, ch'io son triste.
Quindici anni, solo i tuoi, mai miei.
La tua infanzia, a me non la nascondere.
Prego Dio di retrocederci nel tempo.
TornerÓ la tua infanzia, e giocheremo.
Gerardo Diego
Voci pi¨ recentiVoci pi¨ vecchie