Binasco 2000  |   Informazioni  |   Album

Portici è un servizio di community offerto da Binasco2000:
* Per le caratteristiche del servizio, Binasco2000 non può essere considerata responsabile del contenuto delle conversazioni: gli utenti sono gli unici responsabili del loro comportamento nei confronti del servizio stesso, degli altri partecipanti e di terzi.
* Gli amministratori e gli operatori di Binasco2000 possono (ma non ne sono obbligati) intervenire per impedire l'accesso a utenti che hanno un comportamento scorretto.
* E' buona norma che i minorenni non siano "abbandonati" dai genitori durante la navigazione in Rete.


Regole e modalità di inserimento 'voce' -  CLICCA QUI

Utilizzo dei link colorati:
Commenta - per scrivere un post sullo stesso argomento
Vedi solo questo argomento - per visualizzare SOLO i post con lo stesso titolo
Vedi tutti gli argomenti - per visualizzare TUTTI i post
Per introdurre un nuovo argomento cliccare su SCRIVI



Elenco degli ultimi interventi, clicca sul titolo per visualizzare quello che ti interessa
Chimera
Barche Amorrate
La Pioggia nel Pineto
Ieri
Amur del Temp
Pasqua
Vorrei
Lieve Offerta
La morte della Primavera
In epitaphium eius
Ode XXXVIII
Paradossalmente e con Affanno
In Memoria
2021
Poesia
DONNA
DONNA
Vogliono i Russi la guerra?
finalmente
finalmente
finalmente
finalmente
finalmente
finalmente
Son di razza siberiana
Bellezza
piero
... Paradossalmente e ....
Il Silenzio
Il Silenzio
Il Silenzio
Il Silenzio
Il Silenzio
Essere in scena --
Omissis....
Una lingua morta
Innocenza
Contronatura
Il Poeta
Conclusione
Vai a Portici Anno 2000

Voci più recentiVoci più vecchie
16 Marzo 2021
Paradossalmente e con Affanno
Commenta   Vedi solo questo argomento


Cuoci in pentola
giovane dabbene
custodisci il vapore e la fiamma
e sorridi
le maniche rimboccate. Tu saprai
certamente come noi tutti siamo
ugualmente figli del ciotolo
che il piede smozzica
del bubbone rosso
che il volto ci beffeggia.

La tua tovaglia a grossi quadri
bluarancio non sciorinare in briciole.
Accosta ogni volta con ansia
al palato la cucchiaiata.

Cuoci in pentola
giovane dabbene
questa sola radice ricoperta di terra
o con occhio furtivo affettala
nel piatto fondo e degusta
lentamente
religiosamente
con atteggiamento
sornione
di complicità
ostentata.

- 1965/1969
Maurizio CUCCHI
15 Marzo 2021
In Memoria
Commenta   Vedi solo questo argomento



Si chiamava
Moammed Sceab

Discendente
di emiri nomadi
suicida
perché non aveva più
Patria

Amò la Francia
e mutò nome

Fu Marcel
ma non era francese
e non sapeva più
vivere
nella tenda dei suoi
dove si ascolta la cantilena
del corano
gustando un caffè

E non sapeva
sciogliere
il canto
del suo abbandono

L'ho accompagnato
insieme alla padrona dell'albergo

dove abitavamo
a Parigi
del numero 5 della rue des Cermes
appassito vicolo in discesa

Riposa nel camposanto d'Yvry
sobborgo che pare
sempre
in una giornata
di una
decompressa fiera

E forse io solo
so ancora
che visse.


- 1916 -
Giuseppe UNGARETTI
14 Marzo 2021
2021
Commenta   Vedi solo questo argomento


Muchas gracias. ?Como puedo iniciar sesion?
acmkxfqawl
8 Marzo 2021
Poesia
Commenta   Vedi solo questo argomento



Poesia non è un momento di suspanse
collegamento temerario tra la vita e la morte.

E la vita - chi non lo sa?
è congiunzione amorosa.

-965/1969
Maurizio CUCCHI
8 Marzo 2021
DONNA
Commenta   Vedi solo questo argomento


Grazie, William -
Giovanninadelperseghetto
8 Marzo 2021
DONNA
Commenta   Vedi solo questo argomento


"Per tutte le violenze consumate su di Lei,
per tutte le umiliazioni che ha subìto,
per il suo corpo che avete sfruttato',
per la sua intelligenza che avete calpestato,
per l'ignoranza in cui l'avete lasciata,
per la libertà che le avete negato,
per la bocca che le avete tappato,
per le sue ali che le avete tarpato,
per tutto questo:
In piedi, signori, davanti a una DONNA!!!

WILLIAM SHAKESPEARE (1564 - 1616)


Donna non solo 8 marzo
5 Marzo 2021
Vogliono i Russi la guerra?
Commenta   Vedi solo questo argomento


Vogliono i russi la guerra?
chiedetelo al silenzio che copre
le distese dei campi arati e dei prati,
chiedetelo alle betulle e ai pioppi,
chiedertelo a quei soldati
che dormono sotto le betulle,
e vi risponderanno i loro figli
se i russi vogliono la guerra.
Non solo per il loro paese
perirono i soldati in quella guerra
ma perché tutta la gente della terra
tranquillamente potesse sognare.
Sotto il fruscio delle foglie e dei manifesti
tu dormi New York, tu dormi Parigi.
Che vi rispondano i vostri segni
se i russi vogliono la guerra.
Si, sappiamo combattere,
ma non vogliamo che ancora
i soldati cadano in battaglia
sulla loro terra triste.
Chiedetelo alle madri
Chiedetelo a mia moglie.
E allora capirete
se i russi vogliono la guerra.

- 1961
Evgeny Aleksandrovic EVTUSENKO
3 Marzo 2021
finalmente
Commenta   Vedi solo questo argomento


Buona serata anche a lei Piper; solo per essere precisi l'Aperol è riferito al colore che è stato attribuito alla Lombardia; per mio gusto all'aperitivo preferisco del buon vino rosso fermo ma non disdegno il bianco anche in questo caso non mosso. Buona prosecuzione id settimana.
J.J.Z.
3 Marzo 2021
finalmente
Commenta   Vedi solo questo argomento


è corretto quello che dice, nessuna provocazione da parte mia, ci mancherebbe..
ebbi già modo di dire che non invidio nessun di quelli che sono sul ponte di comando in
questo momento, considerando le decisioni difficili da prendere e che rischiano di scontentare un po' tutti
e sono anche convinto che è la stessa situazione di quando gioca la Nazionale di calcio..
ci sono 60 milioni di allenatori piu' bravi di quello che c'è in panchina e ho detto tutto
ok zona Aperol ma.. mi raccomando di rispettare le distanze !!!!!
certo bere l'aperitivo con la mascherina è un po' un casino ,magari con la cannuccia
buona serata

The Piper
3 Marzo 2021
finalmente
Commenta   Vedi solo questo argomento


Caro Piper, non deve mettersi gli occhiali, le forze dell'ordine sono la Polizia Locale e i Carabinieri - hanno delega non dal Comune o dal Sindaco (il quale, il Sindaco, emette ordinanze su specifiche norme indicative o decreti emanati dal Governo sia Centrale che Regionale) per il controllo della situazione e per sanzionare i trasgressori (le cifre delle sanzioni sono dettate dal governo Centrale). Poi se le unità operative delle forze dell'ordine sono insufficienti e sono insufficienti, che sa il governo della Regione o quello Centrale a far presidiare i luoghi ritenuti di emergenza dai militari. Per quello che è il mio parere che conta poco, le amministrazioni locali (di qualsivoglia colore o tendenza) hanno poteri limitati e le critiche o le aspettative da parte dei cittadini possono essere interpretate come una forma di provocazione politica (non credo sia il suo caso) - Ora la saluto cordialmente e mi ritiro in zona Aperol -
J.J.Z.
Voci più recentiVoci più vecchie