Binasco 2000  |   Informazioni  |   Album

Portici è un servizio di community offerto da Binasco2000:
* Per le caratteristiche del servizio, Binasco2000 non può essere considerata responsabile del contenuto delle conversazioni: gli utenti sono gli unici responsabili del loro comportamento nei confronti del servizio stesso, degli altri partecipanti e di terzi.
* Gli amministratori e gli operatori di Binasco2000 possono (ma non ne sono obbligati) intervenire per impedire l'accesso a utenti che hanno un comportamento scorretto.
* E' buona norma che i minorenni non siano "abbandonati" dai genitori durante la navigazione in Rete.


Regole e modalità di inserimento 'voce' -  CLICCA QUI

Utilizzo dei link colorati:
Commenta - per scrivere un post sullo stesso argomento
Vedi solo questo argomento - per visualizzare SOLO i post con lo stesso titolo
Vedi tutti gli argomenti - per visualizzare TUTTI i post
Per introdurre un nuovo argomento cliccare su SCRIVI



Elenco degli ultimi interventi, clicca sul titolo per visualizzare quello che ti interessa
Cosmodromi
10/6/2024 GIUGNO BINASCO PROMESSI SPOSI
Tempo
La quercia caduta
Vecchie Filastrocche
Monaca insonne
Maggio the first
Sfida
Chiesa solitaria
LaTua Voce
Quattro Birre
Gesto ambiguo
Non ti vedo
#abortolegal
Le temp
27FEBBRAIO 2024 AUGURI RADIO HINTERLAND 1978-2024
27 FEBBRAIO 2024 BINASCO2000-2024 AUGURI AL SITO
27FEBBRAIO 2024 AUGURI RADIO HINTERLAND 1978-2024
27 FEBBRAIO 2024 BINASCO2000-2024 AUGURI AL SITO
Devo fare pace
Sciamano
Canzonetta
Gorilla
Sfida
Fuori Bolla
Gli ex ministri
Le cose eterne
New Deal
Svuotamento
Invano
Cori e canzoni Natalizie
Arriverà Natale
13 DICEMBRE 2023 SANTA LUCIA ONOMASTICO
11/12/2023 BINASCO PISTA PATTINAGGIO
Ricerca contabile con esperienza
Consapevolezza amara
Saluto
Per una bambina
(...)
La via del Calvario
Vai a Portici Anno 2000

Voci più recentiVoci più vecchie
9 Febbraio 2024
Gorilla
Commenta   Vedi solo questo argomento


E' stato allo zoo di Berlino - non chiedetemi di più -
dove mi sono trovata faccia a faccia
Con un gorilla
contro un vetro spesso, ci siamo fissati l'un l'altra.
I suoi occhi erano ira pura
sotto un drappo di collera.
Il naso, due guantoni da pugile,
La bocca, un'imprecazione repressa;
avrei voluto che fosse libero
laggiù nella fascia equatoriale
e rilassarsi con Morrissey.
Con un giorno in più di evoluzione,
potrebbe diventare anche Presidente.
Carol Ann DUFFY
3 Febbraio 2024
Sfida
Commenta   Vedi solo questo argomento


O grasso mondo di borghesi astuti
di calcoli nudrito e di polpette,
mondo di milionari ben pasciuti
e di bimbe civette;

o mondo di clorotiche donnine
che vanno a messa per guardare l'amante,
o mondo d'adulterii e di rapine
e di speranze infrante;

e sei tu dunque, tu, mondo bugiardo,
che vuoi celarmi il sol degl'ideali,
e sei tu dunque, tu, pigmeo codardo,
che vuoi tarparmi l'ali?...

Tu strisci, io volo, tu sbadigli, io canto:
tu menti e pungi e mordi, io ti disprezzo:
dell'estro arride a me l'aurato incanto,
tu t'affondi nel lezzo.

O grasso mondo d'oche e di serpenti,
mondo vigliacco, che tu sia dannato!
Fiso lo sguardo negli astri fulgenti,
io movo incontro al fato:

sitibonda di luce, inerme e sola,
movo. - E più ristai, scettico e gretto,
più d'amor la fatidica parola
mi prorompe dal petto!...

Va grasso mondo, va per l'aer perso
di prostitute e di denari in traccia:
io, con la frusta del bollente verso,
ti sferzo in su la faccia.

- da FATALITA' - anno 1892
Ada NEGRI
26 Gennaio 2024
Fuori Bolla
Commenta   Vedi solo questo argomento


Sembrava fosse amore
invece lo era.
Era di giovedì
mattina
per la strada
odore di patatine fritte
vicino alla fermata di Gioia.
Ci vuole costanza
a buttar via un ricordo
e ci va coraggio
a dire di avere paura.
Sembrava fosse amore
invece lo era.
Tutto ritorna in bolla
se sai sbagliare e
chiedere scusa
anche ad un ricordo.
Cinaski
19 Gennaio 2024
Gli ex ministri
Commenta   Vedi solo questo argomento


Ci sovrastano gli ex ministri,
sui jet privati, di destra, di sinistra, parlano
su Beijing, Kuwait, sul Congo, Kazakistan;
i loro accordi e contratti nelle vecchie ventiquattrore,
per ragioni sentimentali.
Aldilà delle nostre coste,
navigano sui superyacht, NASDAROVIA!
ospiti dei mortali; la luna velata un bitcom.
Non contiamo nulla per loro:
ora; lemming che valicano le bianche scogliere di Dover.
E quando sono qui, restano invisibili:
accompagnati in automobili oscurate, verso bar
nell'alto dei cieli -lontano, schegge scintillanti-
per guardare sprezzanti la nostra lucrosa democrazia.
Hanno anche comprato la stessa faccia,
per riconoscersi l'un l'altro.


Carol Ann DUFFY
13 Gennaio 2024
Le cose eterne
Commenta   Vedi solo questo argomento


Questi stessi giornali di oggi li abbiamo letti
l'anno scorso e l'altr'anno e cinquant'anni fa, e forse
tra duecent'anni gli stessi leggeranno -
guerre, affondamenti, contagi, carestie. Un bicchiere
cade e si rompe. Al mattino le donne
portano fuori in cortile al sole, assieme ai lenzuoli,
anche le nostre stampelle, perché anch'esse ammuffiscono
e marciscono
e anziché sostenere te, sarai tu a doverle sostenere.

- Atene, 16.1.88
Ghiannis Ritsos
5 Gennaio 2024
New Deal
Commenta   Vedi solo questo argomento


Dilla una cosa giusta.
Mentre il mare restituisce
presunzioni d'innocenza
la notte libero arbitrio e
il giorno trattiene respiro.
Dilla la cosa giusta.
Fallo per chi non ne ha bisogno,
per chi ha smesso di scegliere
per chi ha la lingua fuori misura.
Dilla una cosa giusta.
Falli ridere.
Non è merito tuo
se non è colpa loro.


Cinaski
2 Gennaio 2024
Svuotamento
Commenta   Vedi solo questo argomento


Si vuotano le case a poco a poco. Si vuotano le parole.
Ancora l'altro ieri c'erano mele in questa cesta.
L'arrotino in strada affilava vecchi coltelli. Ora
sporgi la mano fuori dalla finestra
non per far cenno a una nuvola o a una nave,
semplicemente per saggiare il tatto dell'aria, e ti resta sulla
mano,
gelido, corrosivo, l'alito del vuoto.

- Kàlamos, 9.1.88 -
Ghiannis Ritsos
28 Dicembre 2023
Invano
Commenta   Vedi solo questo argomento


Volti stanchi, mani stanche.
La memoria stanca. E questa
desolata, lieve sordità. Si è fatta sera.
I ragazzi sono cresciuti. Partiti.
Non aspetti più risposta. D'altronde
non hai più nulla da domandare. Invano
per anni e anni ti affannavi a incollare
su questa maschera di cartone
un sorriso di approvazione. Chiudi gli occhi.
Ghiannis Ritsos
24 Dicembre 2023
Cori e canzoni Natalizie
Commenta   Vedi solo questo argomento


Chiedo informazioni su eventi corali riferiti a canti natalizi che si terranno in questi giorni a Binasco.
Immagine all the people
Grazie

Un Interessato
22 Dicembre 2023
Arriverà Natale
Commenta   Vedi solo questo argomento


Canta il Sogno del Mondo

Ama
Saluta la gente
Dona
Perdona
Ama ancora e saluta.
Dai la mano
Aiuta
Comprendi
Dimentica
e ricorda solo il Bene.
E del bene degli altri
Godi e fai godere ..
E vai, leggero dietro il vento
E il sole
E canta ..
Canta il Sogno del Mondo:
che tutti i Paesi
si contendano
D'averti generato.


Anonimo
13 Dicembre 2023
13 DICEMBRE 2023 SANTA LUCIA ONOMASTICO
Commenta   Vedi solo questo argomento


auguri a tutte le lucia ed i lucio di binasco buon onomastico
xyzk
11 Dicembre 2023
11/12/2023 BINASCO PISTA PATTINAGGIO
Commenta   Vedi solo questo argomento


come ogni anno e' nell'isola pedonale allestita pista pattinaggio fatta per i nostri figli buon divertimento
lucio ferrari
4 Dicembre 2023
Ricerca contabile con esperienza
Commenta   Vedi solo questo argomento


Centro elaborazione dati e tenuta contabilità, ricerca contabile con pluriennale esperienza anche in campo dichiarativo (redditi, Ica ecc....) per assunzione a tempo indeterminato ed a tempo pieno.
Sede di lavoro Binasco

tel. ufficio 02/90091966
cell. 349/2196266
mail centrocontabile2020@gmail.com
Centro Contabile
15 Novembre 2023
Consapevolezza amara
Commenta   Vedi solo questo argomento


Resta in questa penombra difensiva con le mani incrociate.
Il guardiano notturno zoppo non ha dove sedersi. Le sedie
le avevano vendute die settimane prima. Fuori in cortile
lavano grosse botti. Pesanti rimorchi
sono ancorati al porto. Dalla casa di fronte
si ode l'annunciatore della radio. Non voglio ascoltare.
Io raccolgo dal tavolo le farfalline bruciate
della notte precedente, sapendo soltanto
che il loro peso è tutto nella loro leggerezza.

Ghiannis Ritsos
29 Ottobre 2023
Saluto
Commenta   Vedi solo questo argomento


Assassini
di Emmett Till
io vi saluto
e coloro che
rimisero gli assassini
in libertà vi
saluto. Due volte
Saluto
o fratelli
di carità
che lasciarono
morire dissanguata
Bessie Smith.
Aveva il tipo
sbagliato di sangue.
Non era bianco.
Saluto
tutti gli uomini
autoconsacrati
che elemosinano libertà agli altri
uomini.
Potrei continuare. ma non lo farò
Saluto tutto, tutte le cose
che m'infettano con questo nodo
allacciato nel mio subcosciente; nodo
di automatica diffidenza, indistricato.
Saluto tutto, tutte le cose
degne della mia confusione, del mio timore,
della mia ira, delle mie invettive, che
non suonano mai bene sulla carta ... degne delle
mie lacrime ... TUTTI UOMINI D'ONORE!
Io vi saluto.
Potreste continuare ... Ma non lo farete.




Oliver PITCHER
9 Ottobre 2023
Per una bambina
Commenta   Vedi solo questo argomento


Se solo potesse venire il giorno che dovrò dirtelo,
Quando ti alzerai in punta di piedi a guardare curiosa nello specchio
E chiederai, " Mamma sono negra? "
Se solo tu potessi non imparare la lezione crudele, vecchia di generazioni,
E con essa crescere - prima una ruga che s'insinua fra i tuoi occhi,
Poi la tua vocetta spensierata che si fa sempre più sommessa,
E poi quell'espressione cupa che aleggia su tutto ciò che fai e dici.

Se solo tu potessi non capire la sofferenza
Scolpita su tutti i volti simili al mio
Né in quei primi tormentosi anni trovare nel tuo
Una somiglianza impressionante con tutti i volti oppressi
Di tutte le genti oppresse del mondo.
Se solo non potesse venire il giorno che la gente si fermerà
A dirmi "Ora che si fa grande Bessie,
E' tale e quale te."



Naomi Long Madgett
1 Ottobre 2023
(...)
Commenta   Vedi solo questo argomento


A te resta
questa che il vento ti disvela
pallida strada nella notte:
alla tua sete
la precipite acqua dei torrenti,
alla persona stanca
l'erba dei pascoli che si rinnova
nello spazio di un sonno.

In un suo fuoco assorto
ciascuno degli umani
ad un'unica vita si abbandona.

Ma sul lento
tuo andare di fiume che non trova foce,
l'argenteo lume di infinite
vite - delle libere stelle
ora trema (...)
Dedicata ad un caro Amico - Ciao
25 Settembre 2023
La via del Calvario
Commenta   Vedi solo questo argomento


Come ti sentivi, Maria,
Il grembo pesante per il Bambino Gesù,
Assaggiando la polvere di un incerto viaggio?
Avevi paura?
Quando, avvolgendolo in fasce,
Lo deponesti nella mangiatoia,
Avevi paura?
Scopristi tracce di chiodi
Sotto le sue dita arricciate,
Punture di spini sulla fronte?
Le scopristi?
Io dovrei partorire un bambino di colore bruno e caldo,
Un nuovo mondo scuro di prodigio;
Ma temo i chiodi che forano lo spirito,
Le croci nascoste,
Come ti sentivi Maria,
Sulla strada oltre la mangiatoia stellata,
Su per la collina verso la crocifissione?
Avevi paura?
May Miller
15 Settembre 2023
Aria
Commenta   Vedi solo questo argomento


S'ode un canto di bimbo oltre il muro, la piazza
spinge pattuglie d'estasi antiche a casa mia.
Quando il canto del bimbo, coi suoi stracchi passetti
con l'oboe s'aggira morente sopra i tetti,
e popola di crepuscolari incanti
il giardino, pieno di spaventi,
che ha una gran voglia di dire
parole che tra le foglie son dette...
mentre attorcono nella bruma
folli e allegri movimenti
le bianche crespe della spuma
dell'anima, al soffiar dei venti
Alfonso Cortés
3 Settembre 2023
Dopo la Pioggia
Commenta   Vedi solo questo argomento


Dopo la pioggia viene il sereno,
Brilla in cielo l'arcobaleno:
E' come un ponte imbandierato
e il sole passa, festeggiato.
E' bello guardare a naso in su
le sue bandiere rosso e blu.
Però lo si vede - questo è male -
soltanto dopo il temporale.
Non sarebbe più conveniente
il temporale non farlo per niente?
Un arcobaleno senza tempesta.
Questa si che sarebbe una festa.
Sarebbe una festa per tutta la terra,
fare la pace prima della guerra.
Gianni Rodari (forse)
Voci più recentiVoci più vecchie